Decidere di sposarsi: 2021 o 2022? Ecco la situazione per chi sta muovendo ora i primi passi.

Decidere di sposarsi: 2021 o 2022? Ecco la situazione per chi sta muovendo ora i primi passi.

E’ questo il periodo per eccellenza, dopo le ferie estive, in cui molte coppie muovono i primi passi per organizzare le loro nozze.

In condizioni di normalità ad oggi si prenoterebbero le date per l’anno successivo e solo qualcuno, muoverebbe timidi passi con più anticipo per organizzare l’evento nel 2022.

Il Covid-19 però, emergenza non ancora finita, sta portando con sé una serie di cambiamenti nei comportamenti delle persone anche nel settore dei matrimoni di cui va tenuto assolutamente conto.

Quello che è accaduto quest’anno è che, causa Covid-19, i matrimoni 2020 dei mesi più caldi di lockdown e di allerta massima di pandemia, sono stati spostati tutti in blocco a date simili per il prossimo anno.

Questo vuol dire che chi aveva scelto ad esempio il primo sabato di maggio 2020, si è spostato al primo weekend di maggio 2021 in una data in cui ha trovato tutti i fornitori già ingaggiati liberi. Questi spostamenti di eventi, si sono sommati a chi si era mosso per tempo riservandosi già una data per le nozze proprio per la primavera/estate 2021 con conseguente sovraffollamento.

Se state organizzando ora le vostre nozze va prestata massimo attenzione a questa osservazione al fine di non inciampare in scelte sbagliate dettate dalla fretta.

Sposarsi in autunno

Se decidete di sposarvi assolutamente nel 2021 perché non avete pazienza di aspettare, ricordatevi quindi che sarà molto probabile non trovare disponibili molti fornitori di qualità per il periodo sopra indicato. Non è un mistero o un tabù che un fornitore che lavora bene avrà un più alto passaparola tra gli sposi, una stima maggiore dal mercato e quindi un numero di richieste di lavoro più alto che lo portano ad avere un calendario più ricco. Quelli di noi che avevano la primavera 2020 ricca di impegni lavorati, ce l’avranno automaticamente piena anche per il 2021 già ora, semplicemente per gli slittamenti degli eventi causati dall’emergenza.

Attenzione quindi alla data che andrete a scegliere per il vostro matrimonio.

Come già detto tante volte, a mio parere, sono proprio i mesi di maggio, giugno e luglio i peggiori da scegliere al momento. Sono davvero tantissime però le coppie che si stanno muovendo ora per organizzare le loro nozze scegliendo proprio quel periodo e che si dispiacciono quando rispondo loro che quei mesi ho tutto al completo. Alcune coppie di sposi non si rendono conto della situazione generale del settore matrimoni, altri invece non sanno che non si possono scattare matrimoni all’infinito e che, almeno per me, c’è un numero massimo di servizi gestibili in alta stagione per poter garantire qualità e tempo necessario ad una post produzione professionale e non arruffata. 

Se cercate qualità quindi riflettete e non sottovalutate questo problema.

Quello che queste coppie rischiano è di doversi accontentare di chi trovano libero e dover fare la scelta dei propri fornitori non sulla base del gusto e della reciproca fiducia e stima, dell’identificazione personale nel fotografo e nel modo comune di vedere il mondo e il matrimonio ma solo sulla base del LIBERO-OCCUPATO.

Se il 2021 vorrete sia il vostro anno di matrimonio, cercate di essere più elastici nella scelta della data, valutando periodi meno classici e soprattutto giorni che non siano il sabato.

matrimoni e covid19 conseguenze

Ecco spiegato il motivo per cui ci sono già diverse coppie che si stanno muovendo per informarsi e prenotare le nozze nel 2022. Muoversi con così tanto anticipo è un po’ anomalo per le dinamiche del Nord Italia ma, vista la situazione, permette di non avere fretta nel dover trovare i fornitori liberi rischiando poi di fare scelte sbagliate.

Per chi vuole fare le cose con calma consiglio quindi di optare per l’autunno o l’inverno 2021 e di dare un’ occhiata al calendario 2022.

Per gli altri che avessero intenzione di sposarsi prima, armatevi di pazienza, potrebbe essere una ricerca più difficile del solito.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento potete scrivermi un messaggio privato o una mail a info@nadiadifalco.it sarò  lieta di rispondervi appena possibile.