Serve tempo per ricaricare la creatività – Chiusura studio 26 luglio – 16 agosto 2017

Serve tempo per ricaricare la creatività – Chiusura studio 26 luglio – 16 agosto 2017

Caro cliente, il mio studio chiude per ferie dal 26 luglio al 16 agosto 2017.

Leggi qui per capire come fare se mi vuoi contattare durante il periodo di chiusura e il perchè è così importante per me un lungo periodo di depurazione.

MAY_3446 copy low

una mia foto realizzata dalla collega Mayda Mason

Il mio lavoro non è solo un lavoro, è un pezzo di me, il mio modo di esprimermi e di trasmettere quello che vedo e percepisco del mondo.Le mie fotografie fondamentalmente sono un prolungamento di me stessa, particelle di anima che passano dagli occhi e dalle mani in direzione del cuore per poi uscire dal dito indice che va a premere il pulsante della mia reflex.

Perché le mie foto parlino e sussurrino emozioni occorre che il mio canale emotivo sia libero, pulito e pulsante.  Serve un pizzico di pazzia e una grande sensibilità per avere occhi sempre nuovi per cogliere angoli del mondo a volte inosservati. Ci vuole voglia di ridere e di piangere per riuscire a catturare un sorriso, un abbraccio, un’espressione. Bisogna essere disposti a vivere tutte le emozioni prima di saperle fotografare.

Tutto ciò esiste dentro di me, è un fuoco che devo continuamente alimentare assieme alla mia creatività. Ascolto tanta musica, mi piace perdermi dentro alle melodie e immaginarmi dove non sono, in situazioni presenti solo nella mia fantasia, in stati d’animo che non corrispondono alla realtà. Mi piace cucinare, trovo che mescolare i sapori e i colori del cibo mi aiuti a creare foto sempre diverse come i piatti che realizzo. Adoro leggere libri d’amore dove le parole sono mescolate al punto giusto da farti vivere quelle stesse emozioni dei protagonisti. Mi piace passeggiare da sola , in silenzio, fermarmi a guardare un albero al vento o le nuvole che si muovono veloci e fare un pianto liberatorio per gettare fuori tutte le tensioni che questo lavoro mi fa accumulare e per liberarmi dell’amore degli altri che immagazzino dentro di me ma che non fa parte di me.

nadia di falco venezia

un’immagine che ho realizzato durante un servizio di coppia in spiaggia

Forse vi sembrerà strano leggere queste righe, per chi non vive come me certe sensazioni potrà sembrare davvero buffo,  ma cogliere un’emozione è un’onda molto violenta che sbatte dentro al cervello. Vedere tanta felicità spesso mi ha fatto mettere in discussione la mia vita. Ho vissuto per anni nella gioia degli altri e la vostra felicità è stata così tanta e bella che ne sono stata inondata, è entrata dentro di me, l’ho percepita, respirata e sentita quasi mia. Ora ho voglia di inseguire la mia di felicità e stringerla forte tra le braccia.

In questi ultimi anni mi sono dedicata prima di tutto al mio lavoro e ai miei clienti  e ogni giorno ho messo a frutto la mia creatività e la mia voglia di emozionarmi. Non c’è un giorno che passa senza che io e la fotografia si cammini a braccetto guardandosi negli occhi come due innamorati. Lei , che mi sostiene in ogni momento, che mi è amica e mi da conforto quando sto male, lei che cambia in base a come cambio io. Ora però ho bisogno di un periodo per me, per riprendermi da anni tosti di sacrifici, duro lavoro, ostacoli personali superati con tanta fatica.

La mia creatività  nasce dall’incontro tra il mio essere e il mondo che mi circonda, dalle piccole e grandi esperienze che ho fatto e che farò nella mia vita. Ecco perché è così importante ogni tanto, soprattutto nel mezzo di questa alta stagione 2017 prendermi un periodo solo per me, momenti in cui poter staccare la testa dalle incombenze quotidiane e potermi solo concentrare sui miei sensi. Imparare a guardare in modo ancora diverso, respirare ad occhi chiusi il profumo del mare o l’odore della pioggia in una foresta, toccare il tronco di un albero o la calda sabbia del deserto, mangiare cibi diversi sperimentando nuovi sapori,  imparare ad amplificare ancora di più il mio senso senso, la sensibilità.

nadia di falco fotografa

Una mia foto durante il viaggio on the road in Australia nel 2016

Il mio viaggio quest’anno sarà in un luogo meditativo tra antichi templi, il canto degli uccelli e il profumo degli incensi. Non so se avrò sempre segnale internet e quindi non potrò garantirvi una risposta  durante questo periodo. Ecco quindi cosa dovete fare:

Se mi contatti per:

MATRIMONIO 2017: ormai l’anno è praticamente tutto al completo, rimangono libere date invernali o giorni infrasettimanali. Se vuoi verificare la mia disponibilità mandami una mail a info@nadiadifalco.it e appena trovo segnale o al mio rientro ti risponderò.

MATRIMONIO 2018: Le prenotazioni sono in atto. Al momento il mese più richiesto in assoluto è giugno. Mandami una mail a info@nadiadifalco.it anche a te risponderò al mio rientro in Italia (dal 16 agosto in poi). Stabiliremo un incontro telefonico o di persona per procedere con le fasi di preventivo-prenotazione.

SERVIZIO DI COPPIA, PREMAMAN, FAMIGLIA: Scrivimi una mail con le tue richieste, al mio rientro provvederò a risponderti in base all’urgenza (gravidanze a termine per prime) e procederemo con preventivi ed eventuali prenotazioni.

Il mio telefono di lavoro il 3313882270 sarà con me ma presumo spesso irraggiungibile o spento (non vi conviene chiamarmi :D spendereste una follia!) quindi scegliete la mail come mezzo per contattarmi!

Anche se mi contatterete via Facebook dalla mia fan page o dal mio profilo personale vi risponderò appena possibile. Potrete seguirmi sui social anche per essere aggiornati sul mio viaggio, vedrò di postare foto e video del viaggio!

Darò ovviamente priorità di risposta alle mail più urgenti.

 

Ho bisogno di vivere.

Solo con nuove esperienze e del tempo per me, la mia creatività rimarrà viva e frizzante.

Buone vacanze a tutti!